Thales banner

Licenza software perpetua

Prima di lanciare il tuo software sul mercato, vorrai sicuramente scoprire qual è il modello di licenza software più adatto alla tua azienda. Scegliere la piattaforma e il modello di gestione di software licensing più adatto è il primo passo per generare ricavi e soddisfare i tuoi clienti.

Sul mercato esistono attualmente moltissimi modelli di licenza. Uno dei modelli più tradizionali e comuni è quello perpetuo. La maggior parte delle persone conosce questo modello grazie alla sua popolarità tra le applicazioni B2C. Le licenze perpetue sono tra i modelli più tradizionali a cui si affidano molte aziende.

Cos'è una licenza software perpetua?

La licenza software perpetua è tra le più semplici sul mercato. È simile alla maggior parte degli acquisti effettuati in negozio. Immaginiamo, ad esempio, di dover acquistare una nuova lavatrice. Andiamo al negozio, troviamo il modello che vogliamo, effettuiamo l’acquisto e la lavatrice è nostra. È un acquisto una tantum che include garanzia e assistenza. Dopo la fine del periodo specificato, nella maggior parte dei casi è possibile estendere la garanzia e il pacchetto di assistenza. La lavatrice si trova ovviamente a casa nostra ed è possibile utilizzarla ogni volta che vogliamo.

Nel modello di licenza perpetua, i clienti pagano una tariffa una tantum per il software. In pratica, acquistano il software invece di affittarlo. I clienti hanno la possibilità di pagare una tariffa annuale (solitamente il 20% del costo iniziale) per ricevere manutenzione, assistenza e aggiornamenti. Tipicamente, il software si trova nei server del cliente.

Vantaggi e svantaggi delle licenze perpetue

I modelli di licenza perpetua offrono numerosi vantaggi. Eccone alcuni:

  • Utilizzo a lungo termine: con questo tipo di licenza, i clienti possono solitamente utilizzare il software per sempre. È vantaggioso per le aziende o per i singoli che sanno di aver bisogno del software nel lungo periodo.
  • Costi trasparenti: quando un cliente acquista un software, sa esattamente quanto andrà a pagare. Ha anche la possibilità di acquistare piani annuali di manutenzione.
  • Titolarità del software: dopo l’acquisto, il cliente possiede il software e nella maggior parte dei casi lo ospita nei propri server.
  • Vantaggi economici: se il software viene usato per un lungo periodo di tempo, questo modello è spesso molto interessante e conveniente.

Svantaggi rappresentati dal modello di licenza perpetua:

  • Costi annuali di manutenzione e assistenza: oltre al costo iniziale del software (spesso ingente), i clienti tendono ad acquistare pacchetti annuali di manutenzione e assistenza per ricevere aggiornamenti e supporto se necessario.

 

Qual è la differenza tra le licenze perpetue e quelle in abbonamento?

Parlando delle soluzioni di software licensing, spesso emergono domande sulle differenze tra le licenze perpetue e quelle in abbonamento. Negli ultimi anni il modello di licenza in abbonamento è diventato sempre più diffuso. Per scegliere il modello di licenza software più adatto per la propria azienda, è importante prendere in considerazione e comprendere le differenze di entrambe le opzioni.

Pagamento
Come è stato menzionato, nel modello perpetuo si effettua un acquisto una tantum con la possibilità di una tariffa annuale per la manutenzione. Nel modello di abbonamento, i pagamenti sono ricorrenti (solitamente su base mensile o annuale). In questo modello, i clienti praticamente affittano il software. I costi iniziali tendono a essere minori ma, a seconda del tempo di utilizzo, possono diventare proibitivi.

Implementazione
Nel modello di licenza perpetua, i clienti spesso ospitano il software nei propri server. Ciò può richiedere un alto livello di personalizzazione o integrazione per soddisfare le esigenze del cliente. Nel modello di abbonamento, il software resta nel server dell'azienda host e offre una minore personalizzazione.

Aggiornamenti e assistenza
In questo modello, l’acquisto iniziale includerà aggiornamenti e assistenza per un certo periodo di tempo. Dopo la fine del periodo iniziale, i clienti possono pagare per ricevere aggiornamenti e assistenza continuati. Nel modello in abbonamento, gli aggiornamenti e l’assistenza fanno parte della tariffa di abbonamento.

Sicurezza
La differenza principale tra i due modelli consiste nel fatto che questo tipo di modello prevede che i clienti ospitino il software nel proprio server, mentre con quello in abbonamento si trova nel server del fornitore. Nel modello di licenza perpetua, i clienti hanno un maggiore controllo sulla sicurezza e detengono quindi maggiori informazioni sulla situazione.

Passare da modelli di vendita ingente una tantum a modelli di entrate ricorrenti basati sulle relazioni con il cliente può essere rivoluzionario. Per saperne di più su come massimizzare le entrate ricorrenti della tua azienda, scarica il nostro nuovo white paper.

consolidating software licensing technologies

Consolidate Software Licensing Technologies to Reduce Costs - White Paper

Consolidating Software Licensing Technologies Post M & A Given the tough competition software vendors and intelligent device manufacturers face, it’s no surprise that these organizations depend on creating innovative products and services to grow their businesses.  This...

Cadac Group Reduces Expenses & Gains Flexibility - Case Study

Combine Separate Licensing Platforms - Cadac Case Study

Cadac Group Reduces Expenses & Gains Flexibility - Case Study Cadac Group is a leading provider of solutions to create, manage, and share digital design information. As the design is becoming more digital, Cadac Group offers its customers expertise to enable them to be...